Nota Informativa sull’attività comunale svolta dall’Ufficio servizi sociali e scolastici in collaborazione con l’Assessore Mario D’Aprile

Nota Informativa sull’attività comunale svolta dall’Ufficio servizi sociali e scolastici in collaborazione con l’Assessore Mario D’Aprile

Con viva soddisfazione l’Amministrazione comunale ha consegnato alla Scuola Primaria e alla Scuola Secondaria di I^ grado gli ausilii didattici per l’integrazione di alunni disabili, che il Comune ha potuto acquistare accedendo ad un finanziamento POR Calabria FSE 2007-2013.

Il materiale era stato individuato, nel progetto “TUTTI PRESENTI” che il Comune ha elaborato e  presentato alla Regione Calabria in partenariato con le scuole, dagli insegnanti in considerazione della tipologia di disabilità e dei bisogni più rilevanti.

Questo il materiale consegnato.

PER LA SCUOLA PRIMARIA:

n. 3 MONITOR ACER modello touch screen T230H bmidh

n. 4 TASTIERE HELPIKEYS + LAYOUT BUILDER

n. 4 MOUSE BIG TRACK – KID’S BALL TRACK BALL

n. 8 CD-ROM ERICKSON

PER LA SCUOLA SECONDARIA DI I^ GRADO:

n. 2 MONITOR ACER modello touch screen T230H bmidh

n. 1 TASTIERE HELPIKEYS + LAYOUT BUILDER

n. 2 MOUSE BIG TRACK – KID’S BALL TRACK BALL

n. 2 TASTIERE JUMBOARD KINDERBOARD

Il materiale in consegna è munito di etichette adesive recanti la dovuta pubblicità istituzionale.

L’Auspicio dell’Amministrazione comunale è quello di ulteriori opportunità di incremento delle dotazioni strumentali delle nostre scuole.

—————————————————————–

Sono stati erogati i contributi regionali integrativi per il pagamento del canone di locazione relativi all’annualità 2008. Ne hanno beneficiato n. 73 utenti, seppure la somma stanziata dalla Regione Calabria, per detta annualità, è stata del 22% circa del fabbisogno.

—————————————————————–

E’ stato avviato il servizio di Segretariato sociale presso il Comune di Belvedere, con sede presso la Biblioteca comunale in P.zza G. Amellino, nel Centro Storico. Il servizio andrà ad affiancare il lavoro della sig.ra Elisabetta Scanga, assistente sociale volontaria che collabora gratuitamente con il Comune già da qualche anno. Il Segretariato sociale, che si avvale di una assistente sociale professionale, è aperto per 3 giorni a settimana nei seguenti orari: Lunedì dalle 15.00 alle 18.30, Mercoledì e Venerdì dalle 8,30 alle 14,00. In attesa di un recapito telefonico definitivo, per i contatti telefonici si segnalano i seguenti numeri: 0985 040507 – 0985 8874131.

Il segretariato sociale ha compiti di ascolto dei bisogni della persona, di attività di orientamento,  di informazione sui diritti dei cittadini e sui servizi cui possono accedere, di collaborazione con la persona nella ricerca della soluzione ai problemi, di sensibilizzazione sul territorio e di tutoraggio alle famiglie in difficoltà.

—————————————————————–

Il Comune ha ulteriormente incrementato il servizio di assistenza domiciliare alla persona, sia a favore di persone disabili che di persone anziane. Attualmente il servizio è espletato a favore di 45 persone. Il nuovo servizio consta di sostegno psicologico, di cura dell’igiene personale e della casa, di aiuto in tutti gli atti indispensabili alla gestione della vita domestica, ivi compresi quelli che implicano attività fuori domicilio, di somministrazione pasti, di aiuto a mantenere una normale vita di relazione , lavanderia, ecc.

—————————————————————–

Belvedere Marittimo è tra i Comuni che partecipano al Piano di interventi regionali in favore delle famiglie particolarmente numerose. Si tratta dell’accesso ad un beneficio economico di € 647,00 che sarà erogato a favore di dodici famiglie, con quattro o più figli e con basso o bassissimo reddito. La somma è assegnata a titolo di rimborso forfetario per spese sostenute per consumo di energia elettrica, acqua potabile, utenze telefoniche, trasporti locali, ecc.

—————————————————————–

Belvedere Marittimo è tra i dieci comuni del Tirreno cosentino ammessi a finanziamento regionale per la stabilizzazione di lavoratori socialmente utili e di pubblica utilità. Belvedere, partecipando all’avviso pubblico regionale (con scadenza 31 marzo 2010) che riapriva i termini dell’annualità 2008 per la stabilizzazione occupazionale, stabilizzerà pertanto due unità lavorative, accedendo al contributo regionale di 40 mila euro per ogni stabilizzazione, da spalmare su cinque annualità.

Nota di Daniela Arnone

Comments are closed.

Categorie

Archivi