Chiesa di San Giacomo

Dopo i luoghi di culto orientali:

  • ruderi della cappella di San Leonardo ai “quattro timponi”,
  • chiesetta di Santa Lucia, cappella di Sant’Elia, cappella in Marina dedicata a San Daniele,
  • cappella della Madonna del Soccorso, Badia di Sant’Antonio Abate,
  • cappella di San Michele Arcangelo in contrada Piano la Donna,
  • cappella di Maria SS: della Natività in contrada Fontanelle,
  • ruderi del Monastero di San Nicola “au Palummar” ai confini di Diamante,
  • ruderi del Monastero di San Basilio in località Rocca
il più antico dei luoghi di culto latini è la Chiesa di San Giacomo Apostolo il Maggiore, denominata anche “Madonna del Rosario”.
E’ ubicata nel centro storico in via Fiorello Dini; sul portale d’ingresso si legge la data “1091”
All’interno si trovano una pala lignea del 1600 raffigurante i Misteri del Rosario ed un affresco del XIII° sec. dedicato a Santa Margherita.

Categorie

Archivi